Chi siamo

Chi siamo:

L’aspetto è quello di una tranquilla casa di campagna con tutto il fascino della struttura d’epoca.
L’Albergo Antica Dogana, di proprietà della famiglia Amalberto, è romantico e riservato ed accoglie l’ospite in una calda e familiare atmosfera.

Il nostro albergo si trova nel cuore del Monferrato, a pochi chilometri da Moncalvo, Alba, Nizza Monferrato Montemagno; poco distante da Torino, facilmente raggiungibile da Genova e Milano; il territorio astigiano racchiude un patrimonio paesaggistico tutto da scoprire: all’orizzonte le colline delle Langhe e del Roero e, nel cuore della provincia, il Monferrato con il suo alternarsi a perdita d’occhio di vigneti e aree boschive, castelli e borghi arroccati, santuari e pievi romaniche. Consapevole di tali potenzialità, ai nostri ospiti possiamo dare informazioni ed indicazioni per itinerari escursionistici da effettuarsi anche in bicicletta e a cavallo.

Dormire presso il nostro Albergo ad Asti perchè:

può essere un’ottima tappa per ricaricarsi e ripartire verso uno dei 24 percorsi turistici a contatto con la natura, dove è possibile riconciliarsi con l’ambiente, le tradizioni, il vivere “slow” lontano dalle incalzanti frenesie del quotidiano.

Asti, il Monferrato, la Langa sono terre incontaminate tutte da scoprire e che meritano una vacanza o una visita, magari in occasione di una delle tantissime manifestazioni organizzate in Asti o nei 118 Comuni della Provincia.

Per riavvicinarsi ai sapori di antiche tradizioni gastronomiche come la sempre più apprezzata bagna cauda o il tartufo bianco, perle di una tavola ricca e genuina e ovviamente degustando i grandi vini di queste terre, vini che ci hanno resi famosi nel mondo. Che siate ad Asti per lavoro (la vicinanza del casello di Asti est dell’autostrada A21 Torino Piacenza rende l’albergo Antica Dogana un punto d’appoggio strategico anche per i viaggi di lavoro) o per piacere, l’Antica Dogana vi accogliera’, con tutto il suo staff, con cordialità, cortesia e disponibilità. L’ambiente famigliare che ci caratterizza  e’ garanzia di accoglienza.

Anche i vostri piccoli amici animali sono i benvenuti. Su prenotazione e fino a esaurimento abbiamo alcune cuccette a loro riservate.

Si accettano gruppi  fino ad un massimo di 48 /50 persone.

Su richiesta, possiamo metterVi in contatto , per visite e degustazioni, con le principali aziende vitivinicole della zona.

 


UNESCO

Il 1º giugno 2006 fu presentato ufficialmente a Parigi, dalla delegazione costituita dalla Provincia di Asti, Provincia di Alessandria e Provincia di Cuneo, il dossier di candidatura per includere il territorio del Monferrato degli Infernòt, del Barbera e dell’Asti spumante assieme a quello delle Langhe, del Roero e della Valtellina, nella lista del Patrimonio Mondiale dell’umanità dell’UNESCO. Il giorno 22 giugno 2014, durante la 38ª sessione del comitato UNESCO a Doha, è stato ufficialmente incluso, assieme a Langhe e Roero, nella lista dei beni del Patrimonio dell’Umanità.


Il Monferrato e i suoi castelli

Tra i percorsi più suggestivi, in grado di mescolare un paesaggio di dolci colline con testimonianze storiche di prima rilevanza, città di grande fascino e piccoli insediamenti dominati da castelli, ottimi vini e squisite prelibatezze, si pone quello che attraversi l’esteso territorio del Monferrato. Il Monferrato, infatti, terra ricca di storia e di tradizione, coniuga paesaggio in gran parte integro nei suoi caratteri originali e offerta commerciale: dall’oro di Valenza alle Terme di Acqui, dai cappelli di Alessandria al cioccolato di Novi, dai vini di Gavi a quelli di Asti, Canelli, Vignale, Casale.
Ma quello del Monferrato è innanzitutto un paesaggio di castelli inserito in un paesaggio di vigneti ed ecco un’idea di itinerario tra castelli e colline partendo dal Basso Monferrato, la cui capitale, Casale Monferrato, si mostra contrassegnata dal castello dei Paleologi … red moore

 

Chi siamo Chi siamo chi siamo

 

 

  • Clicca e scopri le nostre imperdibili promozioni!